mercoledì 19 giugno 2013

AUGURI PAUL!

Ecco, lo sapevo.
E' già passata la mezzanotte, il 18 giugno ha lasciato il posto al 19 e non ce l'ho fatta a fare gli auguri di buon compleanno a Paul McCartney.
Non so se il non averli ricevuti lo farà sentire come il giorno in cui capì che i Beatles si sarebbero sciolti, ma forse forse forse ci sta che oggi, preso dalla noia della vita da rockstar, si sia messo a spippolare su internet e a cazzeggiare su questa piattaforma guardando blog a casaccio...
Ecco, se per puro caso fosse finito in questo bellissimo blogs avrebbe trovato un post tutto per se e magari avrebbe pure risposto.
E magari potrei anche smetterla di dire cazzate.

Passiamo alla questione importante.
Il compleanno di Macca, il 71esimo per la precisione.
Il mio Beatles preferito, sta davanti a tutti gli altri Lennon compreso. Innanzitutto perché era il bassista e poi per il resto: le canzoni, gli arrangiamenti, la voglia di sperimentare, il trascinare il complesso nella fase più entusiasmante della carriera (quella in studio).
E' anche uno dei miei bassisti preferiti, non molto tecnico ma in compenso originale e mai scontato.
Infine, insieme a Lennon ha scritto i più grandi capolavori della musica pop, giusto per calare l'asso di briscola alla fine.
Può bastare?
Direi di si.
Quindi tanti auguri per i tuoi 71 anni ed un giorno caro Macca!
E continua così.

Ps. Per la cronaca sono uno che non crede assolutamente a McCartney morto nel 1966 e a tutte le stronzate tipo 28 IF...
Così, per dire.

Nessun commento:

Posta un commento